hdr-logo

Blog

Links4Marketing

Vuoi potenziare il tuo marketing ma non sai da dove partire?

Hai realizzato il sito della tua azienda ma nessuno ti contatta?

Hai inserito una figura marketing junior e vuoi che sia guidata da un esperto?

Scorri e scopri il nostro PROTOCOLLO Links4MARKETING.

1
PRIMA FASE

Analisi strategica

Questa prima fase prevede l’analisi qualitativa e quantitativa di clienti, prospect e/o clienti non convertiti.

Attraverso la somministrazione di survey e di interviste one-to-one identifichiamo le leve emotive e comportamentali che spingono il tuo cliente all’acquisto.

Al termine di questa prima fase saprai:

  • come viene percepito il tuo brand all’esterno,
  • quali sono le aree di miglioramento
  • quali i punti di forza.

È come se il medico prescrivesse di fare ginnastica e mangiare meglio senza farti fare le analisi del sangue o una radiografia. Sì, a volte può bastare, ma se c’è qualcosa di importante da identificare, è impossibile vederlo senza un’analisi approfondita in grado di individuare i nodi relazionali e organizzativi su cui focalizzare l’intervento.

Analizzare prima, per non fare errori in seguito, perdendo tempo, denaro e energie.

Ti permette di comprendere:

  • quali sono gli elementi su cui puntare in fase di trattiva e in fase di comunicazione marketing,
  • quali sono gli elementi di freno al sì (le obiezioni da gestire),
  • dove e come innescare la customer journey dei prospect,
  • quali informazioni vanno fornite necessariamente per persuadere un prospect ad acquistare.
2
SECONDA FASE

Workshop e Piano marketing

Partendo dai risultati dell’analisi pianifichiamo dei tavoli di lavoro durante i quali identifichiamo: valori, mission e vision aziendali, organizzazione interna, contesto e mercato, Buyer Personas. Al termine di questi 3 workshop hai:

  • creato il tuo piano marketing,
  • stabilito quali attività implementare e con quale ordine di priorità,
  • assegnato obiettivi e KPI al tuo team di lavoro.

In sostanza, saprai chi deve fare cosa, quando e con quale budget.

È lo strumento più apprezzato dai nostri clienti perché definisce ruoli e deadline mostrando in modo inequivocabile le priorità aziendali.

3
TERZA FASE

Mappatura touchpoint e Guida all’esperienza

Se entrassi in un Mc Donalds e trovassi i collaboratori vestiti di azzurro, cosa penseresti? Probabilmente che sei entrato nel fast food sbagliato.

Questo è il concetto di identità di brand. Ciò accade perché il tuo cervello collega direttamente un certo “stile” a delle aspettative chiare e definite, e tutto ciò che non è in linea viene percepito come stonato.

Questa è la grande forza, ad esempio, di Mc Donalds: trovare lo stesso prodotto e lo stesso servizio in qualunque angolo del mondo.

Accade lo stesso nella tua azienda? Se parlassimo con due persone diverse sei certo che riceverò la stessa qualità di servizio? Scopriamolo insieme.

Una volta individuati e mappati i punti di contatto tra il tuo brand e il cliente, si procede con la stesura della Guida all’esperienza: un documento riepilogativo contenente tutti gli elementi che caratterizzano il tuo modo di comunicare e lo rendono unico. Partendo da questo capiamo come rendere indimenticabile l’esperienza per la tua Buyer Persona.

Avrai una procedura chiara da condividere con tutte figure aziendali a contatto con il cliente, che ti garantirà uniformità nell’approccio e distintività di brand.

4
QUARTA FASE

Affiancamento Piano marketing

Ti affianchiamo nella realizzazione pratica delle attività e delle micro-attività identificate nel piano marketing.

  • Ci incontriamo su base periodica presso la tua azienda, in modo da viverla e comprenderla da vicino
  • Verifichiamo lo stato avanzamento lavori di progetto e del piano editoriale
  • Diamo concretezza e tangibilità alla strategia.
5
QUINTA FASE

Ottimizzazione neuro-cognitiva

Grazie alle competenze nell’ambito delle neuro-scienze siamo in grado di ottimizzare i tuoi materiali di comunicazione: copy e microcopy, visual, UX di siti web e app, comunicazione social, strumenti di marketing offline e materiale promozionale.

Impostare la tua comunicazione aziendale utilizzando i principi della fluidità cognitiva facilita il coinvolgimento del tuo potenziale cliente.